lunedì 30 aprile 2012

WHERE I LEFT A PIECE OF MY HEART



Ci sono posti dove lasci un pezzetto di cuore. Tutti ne abbiamo qualcuno. Sono quei posti dove siamo stati felici, dove abbiamo lasciato un pezzo di noi, dove daremmo qualsiasi cosa per tornare. Non sempre si può però. Quindi non resta che rifugiarsi nei ricordi. Le foto in questo aiutano. Oppure possiamo trovare altri posti dove ci sentiamo a casa, possibilmente più vicini. Dove possiamo rifugiarci più facilmente quando ne abbiamo bisogno. Io sono sempre stata molto nomade, mi sento a casa ovunque e in nessun posto. Mi sono sentita a casa a NY, anche se ero da sola. A Istanbul, dove amo tornare tutte le volte che posso. In alcuni posti di lavoro dove amavo quello che facevo e pensavo di essere importante. Ma ora finalmente comincio a identificare alcuni luoghi più vicini come casa. Quella nuova per esempio, che sto costruendo con fatica. Quelle dove ho vissuto in quest'ultimo, incasinatissimo anno. Quella del mio amico più caro, dove so che c'è sempre la mia tazza newyorkese di Starbuck's per potermi fare il tè anche lì. E non vale solo per i luoghi. Ci sono (poche) persone a cui voglio un bene esagerato, tanto che mi basta vederle arrivare per sentirmi in famiglia. Ho imparato che ci sono luoghi e persone che ci fanno sentire più di altri davvero a casa. Se ne avete, teneteveli stretti. 














E voi, dove e con chi siete davvero felici??


17 commenti:

  1. Ciao Audrey,
    essere a casa vuol dire trovare nello sguardo di chi ci accoglie amore in tutte le sue sfaccettature, ascolto dei nostri silienzi, legge i nostri sguardi, ci dona gesti di affetto.Ovviamente mi trovo bene a casa mia quella che ho costruito con la mia dolce metà, guardare dalla finestra mentre faccio colozione vedere tutte le acacie fiorite, questo è casa. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
  2. ciao audrey, io ho amato alla follia creta, penso che a tokio (prima o poi andro') potrei sicuramente vivere! ma come capirai sono legatissima alla mia città! un bacio passa a trovarci! pescaralovesfashion

    RispondiElimina
  3. Ciao! Hai ragione nell'affermare la necessità di "tenersi strette" quelle persone che ci fanno sentire subito bene...Io purtoppo non sono stata così capace di conservare lo stretto rapporto con chi sentivo più vicino a me....Sono convinta che a volte il luogo non conta: se si ta bene con chi ti è vicino puoi anche andar dietro l'angolo di casa per sentirti già meglio!

    RispondiElimina
  4. Mi sento a casa in qualsiasi luogo mi faccia star bene :)
    Specialmente se posso condividerlo con chi amo.
    Giusy

    RispondiElimina
  5. lovely :)

    http://glamourgirl-bg.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Amo stare a contatto con la natura e le persone con cui sto bene è il mio compagno e miei amici.

    Baci Marcella

    RispondiElimina
  7. Ciao, sono gia sostenitrice del tuo blog da un poco di tempo, volevo chiederti un favore che per me può significare davvero molto!! Ho appena aperto una pagina di facebook dove vendo alcune cose nuove a prezzi davvero bassi per poter guadagnare qualcosa. Ti chiedo solo di mettere mi piace e se ti va di suggerirla a qualche amica. Ti ringrazio.
    http://www.facebook.com/pages/La-boutique-dellusato-nuovo/216695361780037

    RispondiElimina
  8. Non potrei essere più d'accordo! Ci sono luoghi e persone speciali che non bisognerebbe mai perdere di vista!
    Che belle le foto di NY, non ci sono mai stata ma mi piacerebbe tantissimo andarci! :)
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Ho avuto la fortuna di girare molto nella vita, sia con i miei, sia con amici e fidanzato.
    A Parigi, dove sono stata 2 volte, ho vissuto bellissime esperienze con la mia migliore amica, un'amica di quelle difficili da trovare e preziose.
    A NYC, dove per ora sono stata solo una volta, c'è mia sorella, la mia più grande confidente e anima gemella. Non vedo l'ora di tornare da lei.
    Ma è a Londra che io lascio sempre un pezzo di cuore. Ci sono stata 4 volte per adesso e non vedo l'ora di tornarci. L'ho vissuta con amici, familiari e ragazzo e ogni volta è sempre più magica!

    Un bacio
    G
    Vinci un buono da spendere su Zalando.it

    RispondiElimina
  10. "La casa è dove si trova il cuore" (Gaio Plinio Secondo) E condivido pienamente, casa mia è dove sto bene, dove non provo disagi. Desiderare stare con chi ci fa sentire bene e a casa non è un lusso è una necessità quasi come respirare. Se ti fa piacere passa da me a scoprire grandi culture di un piccolo paese lontano. A presto! ilcastdellanostravita.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Tesoro, come stai? Spero di vederti e sentirti presto.
    Ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  12. Amazing pics.

    xoxo
    http://www.qhuleque.blogspot.com

    RispondiElimina
  13. è vero bisogna tenersi strette le persone care e che ci fanno sentire a casa...bello qst post :)

    RispondiElimina
  14. Io mi sento a casa a Roma, nella mia città, a Termoli, un paesino sperduto dove ho passato i primi anni della mia vita, a Parigi, dove tornerò presto, e in Egitto. Strano, eh? Le persone sono anche meno. La prima, scontatissima, è mia madre. La seconda è il mio ragazzo. La terza mio fratello.

    RispondiElimina
  15. Già...il mio posto è londra...ma senza dubbio alcuno quando andrò a NY ci lascerò ben più di un pezzetto di cuore...

    A.

    http://mindthestyle-italy.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Bellissimo questo post ... hai ragione cara Audrey, ci sono posti dove lasciamo qualcosa di noi, e persone che solo a vederle ci riempiono il cuore, purtroppo però non sempre si può tenersele strette, a volte è la vita stessa che ce lo impedisce.
    Lia
    http://lysl75.blogspot.it/

    RispondiElimina